mercoledì 28 novembre 2012

4 mesi da mamma



Non posso dire Di averti amato da subito, o meglio abbiamo iniziato ad amarci insieme credo. Sei nato in due spinte neanche il tempo Di chiedersi ce la faro'? E Sei uscito, sgusciato fuori come un pesciolino. E non hai pianto subito ma eri Li con uno sguardo arrabbiato come per dire: chi seiiiiiii?!
E io Che pensavo: ah! Eccolo Sei te allora Mio figlio. Insomma nessuna scena da film. Ci siamo amati giorno dopo giorno, dormendo insieme, passando le notti a passeggiare nel buio Della Cucina a guardare chi c'era per strada Alle 2, le 3, le 4 Di notte dalla finestra. E mentre il resto del mondo andava avanti io e te abbiamo imparato a conoscerci e siamo cresciuti insieme: io come mamma e te come figlio. Ieri ti ho lasciato con la nonna un oretta e quando sono tornata eri li' Che piangevi, le guance rigate dai lacrimoni e appena mi hai visto entrare hai smesso Di piangere e mi guardavi con quegli occhioni bagnati. Ti ho preso in collo e te hai appoggiatola testina sulla spalla, hai chiuso gli occhi e Ti Sei addormentato in 30 secondi. E' stato come dirmi ecco la Mia mamma, il Mio Porto sicuro a cui abbandonarmi. Non sono Mai stata cosi importante per nessuno credo. E io non ho Mai pensato Di amare cosi' tanto. Sei il regalo piu' bello Che la vita poteva farmi. Mi sento una persona migliore, piu' forte Di prima, quasi una supereroe... Si, una supermamma.


venerdì 16 novembre 2012

Mother bride inspiration


Oltre alle damigelle, ha un importanza fondamentale la mamma della sposa.
Avrà gli occhi puntati su di sè tanto quanto la sposa stessa, quindi la sua mise va studiata con molta cura.
Ecco per voi alcune proposte da cui prendere ispirazione. Unica regola dress code sul colore, non dovrebbe indossare il nero.








E adesso vi propongo alcuni Real Wedding :-) Ecco qua le mamme delle nostre spose Giulia & Sara che hanno scelto entrambe una sfumatura del blu.

Paola





e...

Patrizia





.

.
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...