venerdì 6 luglio 2012

Come fare una torta in pasta di zucchero


Avete sempre voluto realizzare una bellissima torta rivestita in pasta di zucchero in stile americano? Bhe oggi vi mostro la ricetta perfetta che ho raffinato dopo molti tentativi e torte buttate via, selezionando le varie ricette del web, provare per credere! Procedete facendo la vostra ricetta di pan di spagna e iniziate a farcire con ciò che preferite creando vari strati. Io avevo fatto in questo caso 2 torte con pan di spagna al cioccolato e farcito con crema chantilly.. Gnam gnam!

Ma ora ecco come fare la pasta di zucchero...

Ingredienti:



15 ml acqua
2,5 gr gelatina
25gr miele
225 gr zucchero a velo inizialmente
altri circa 300 gr di zucchero a velo da aggiungere a occhio
colorante



Come procedere per ottenere un panetto:


Allora innanzitutto tagliate a pezzetti la gelatina e mettetela nel bicchiere d'acqua e lasciare riposare circa 5-10 minuti.


Nel frattempo sciogliere a fuoco lento il miele in un pentolino


Aggiungere poi l'acqua con la gelatina e fare sciogliere e amalgare il tutto per ottenere una consistenza liquida (bastano pochi secondi)


Se si vuole una pasta di zucchero colorata aggiungere un cucchiaio di colorante, io l'ho acquistato al supermercato di Rebecchi



Poi versare il composto nella ciotola con 225 gr di zucchero a velo e amalgamare con un cucchiaio



Otterrete questa consistenza un pò collosa



Da ora in poi dovrete aggiungere zucchero a velo ad occhio ed iniziare a impastare a mano: dovete ottenere una pasta plastica tipo pongo (io ne ho aggiunti circa 200 gr, ma dovete valutare a seconda della consistenza che otterrete)


Avrete ottenuto un panetto che vi farà rivestire una torta non altissima del diametro di circa 28 cm, se la vostra torta è a piani oppure più alta raddoppiate le dosi


Adesso iniziate a stenderla, per facilitarvi occorrono carta forno e mattarello e...

olio di gomito!

Se volete aiutatevi versando altro zucchero a velo (un pò come se aggiungeste farina mentre stendete la sfoglia) io ne ho versati altri 100 gr circa, ma valutate voi a occhio mentre stendete



Mi sono fatta aiutare dal marito per questa parte che come al solito è un tesoro e asseconda le mie follie!

E si inizia a rivestire la torta, arrotolando la pasta sul mattarello e poi stendete sulla superficie della torta, serve un pò di manualià e i primi risultati possono essere migliorati!




Et Voila! La torta è servita. Ovviamente questo è lo step base per rivestire una torta. Se poi realizzate un altro panetto potete creare decorazioni, pois, fiori, nastri e fiocchi bastano solo formine, manualità e un pò di fantasia.

Ecco il risultato finale



Suggerimenti:

Non conservate la torta in frigo. Se realizzate il panetto e lo userete più avanti (o vi avanza) potete conservarlo chiuso ermeticamente in una busta o nella pellicola trasparente in un luogo fresco e asciutto, ma non in frigo!


E un piccolo saluto dal pancino e dal piccolo amico Di Edoardo


1 commento:

  1. grazie!!mi serviva proprio una ricetta così semplice, veloce e spiegata passo passo così bene!!!ci proverò!!

    RispondiElimina

.

.
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...